Montepaone – rimane in promozione la squadra del USD MONTEPAONE CALCIO

Un anno particolarmente travagliato per la compagine dell’USD Montepaone calcio che milita nel difficile campionato di promozione girone B, nel corso del quale si sono avvicendati tre allenatori, tre presidenti e quaranta atleti. Questo certo non ha contribuito a creare quel collante giusto che serve a dare continuità e risultati ad un gruppo. Ma nonostante tutto,  quello che non è mancato è stato l’affetto e l’amore dei numerosi supporter che da anni sono il dodicesimo uomo in campo,  necessario per fare bene e conseguire la salvezza. Così è stato anche per la difficile trasferta a Gallico, contro una squadra forte e blasonata come la Gallicese. Il Montepaone  supportato dal tifo dei suoi inseparabili tifosi ha raggiunto la salvezza sia pure all’ultima  giornata. Di questo la dirigenza e la squadra gialloverde dovranno fare tesoro per la prossima  stagione programmando un campionato tranquillo sempre in PROMOZIONE.

[box type=”bio”] da un articolo di Gianni Romano[/box]

Terremoto in casa USD Montepaone si dimettono il presidente e il suo vice

Riceviamo e pubblichiamo:

“Terremoto in casa dell’USD Montepaone calcio,che milita nel campionato di promozione girone B,si dimettono a sorpresa il presidente di nazionalità indiana Kumar Pawan e il vice presidente Gianni Italiano,in un momento di crisi di risultati con la squadra gialloverde in piena zona play out,si aggiunge questa tegola alla vigilia della difficile trasferta che il Montepaone dovrà affrontare contro il Cittanova squadra posizionata al penultimo posto in classifica,il morale nell’ambiente gialloverde non è dei migliori,qualche giocatore ha gia disertato gli allenamenti,ora si attendono a giorni novità sul nuovo organigramma societario”.
Ufficio stampa USD Montepaone calcio.

Montepaone – campionato regionale corsa campestre

Lo stadio comunale di località “Mannis”a Montepaone lido,la sede scelta per il campionato di società di corsa campestre fase regionale categorie esordienti,cadetti,promesse e seniores,organizzata dalla Fidal Calabria,allo scopo presenti i vertici Ignazio Vita presidente del comitato regionale,Santino Mineo presidente della commissione tecnica,Giuseppe Pignata fiduciario tecnico regionale,l’assessore allo sport e turismo del comune di Montepaone Giuseppe Macrì,e il consigliere Tina Montillo,il presidente della pro loco Montepaone Anna Montillo e il consigliere provinciale Massimo Rattà,la Misericordia di Soverato sempre presente in queste occasioni,e Montepaone si è fatta trovare pronta per una manifestazione di livello regionale importante e grande è stata la soddisfazione dell’assessore Giuseppe Macrì”una giornata di sport e di grande visibilità per il nostro comune,queste le parole di Macrì,un comune sempre attento alle esigenze dello sport e ai bisogni dei giovani,è di particolare pregio,continuava Macrì avere oggi nel
nostro comune tante persone provenienti da tutta la regione,atleti con famiglie al seguito,che grazie a questa manifestazione di livello potranno conoscere così le bellezze del nostro territorio,quella di oggi,concludeva l’assessore Giuseppe Macrì è solo l’inizio di un percorso dedicato alla crescita del nostro comune.”Iniziava dunque presto la giornata al comunale,tanti gli atleti partecipanti,pettorali e iscrizioni e via iniziava la fase di riscaldamento,bambini,giovani,donne e atleti più grandi davano il là ad una bella giornata di sport,tante le categorie in gara ben organizzate dallo staff tecnico della Fidal Calabria giudici di gara e organizzatori presenti per garantire quello che poi è stato,un successo di presenze e di pubblico,tra i vincitori della categorie cross corto sui quattro chilometri il primo classificato è stato Filippo Lopiccolo,secondo Danilo Ruggiero e al terzo posto Francesco Monti. Ogni Società ha partecipato con un buon numero di atleti,dei quali, massimo tre hanno poi portato punteggio ai fini della classifica.In ogni gara del programma tecnico sono stati attribuiti punti 1 al primo classificato, 2 al secondo, 3 al terzo e così via aumentando di un punto fino all’ultimo classificato.La somma dei migliori tre punteggi di atleti della stessa squadra determinerà la classifica per Società per ciascuna categoria.In caso di parità di punteggio nelle classifiche si terrà conto del miglior piazzamento individuale. Di seguito verranno classificate le Società con due ed un punteggio
PROGRAMMA TECNICO
Gare Uomini Gare Donne
SENIORES/PROMESSE: km.10 (Cross Lungo) SENIORES/PROMESSE: km.6 (Cross Lungo)
SENIORES/PROMESSE: km.4 (Cross Corto) SENIORES/PROMESSE: km.4 (Cross Corto)
JUNIORES: km.6 JUNIORES: km.4 ALLIEVI: km.4 ALLIEVE: km.3 NORME DI PARTECIPAZIONE
Alla gara Sen/Pro possono partecipare gli atleti/e italiani appartenenti alle categorie Seniores, Promesse e Master.
Possono partecipare in “quota italiani” tutti gli stranieri della categoria Allievi/e. Inoltre possono partecipare in “quota italiani” tutti gli atleti stranieri
Pro/Jun purché già tesserati continuativamente sin da Allievi/e con una qualsiasi Società affiliata alla Fidal.
NORME DI CLASSIFICA
In ogni gara del programma tecnico verranno attribuiti punti 1 al primo classificato, 2 al secondo, 3 al terzo e così via aumentando di un punto fino all’ultimo classificato.
Articolo e foto di Gianni Romano


Montepaone – una boccata d’ossigeno per il Montepaone Calcio

Finalmente una boccata di ossigeno per il Montepaone calcio,dopo la bella affermazione con la vittoria con la Pro Catanzaro,con un goal di Cristian Macrillò ora il Montepaone con questa iniezione di fiducia,cerca di tirarsi fuori dalla zona play out il più presto possibile,ma quello che il presidente del sodalizio giallo verde,Kumar Pawan tiene a sottolineare è che i tifosi sono sempre molto vicini alla squadra,come nell’ultimo incontro casalingo che ha visto vittoriosa la squadra del Montepaone ,un urlo liberatorio unanime si è levato alto dalla tribuna fino agli spalti,del resto il Montepaone calcio, fino ad oggi aveva giocato bene le sue gare,ma era in debito con la dea bendata,ma da oggi e grazie alla presenza dei tifosi,continua Kumar Pawan,guarderemo al futuro con più ottimismo.
Articolo di Gianni Romano
1 9 10 11