Sceglie la Calabria per le sue ferie,e lo splendido mare di Montepaone in riva al golfo di Squillace, Maurizio Monti,paroliere tra i più prolifici  e che ha scritto splendidi testi per artisti del calibro di Mina,Riccardo Cocciante ,Little Tony e Patty Pravo. Serata tra amici alla famosa pizzeria il “Ghiottone”di Montepaone lido,tra uno sfilatino della casa e una pizza con vari gusti,il tempo per foto e autografi di rito e salutare gli amici di sempre,Antonio,Franco e Giuseppe ,tappa obbligata per chi come Monti sceglie il soveratese per le proprie vacanze. Ha scritto ventinove canzoni per Patty Pravo, musiche e testi, per Mina, Cocciante, per Little Tony, per moltissimi artisti. ha sempre lavorato trovando  l’inventiva per canzoni che tra musica e testi sono delle vere e proprie opere d’arte,come quando aveva  letto il libro di Baricco “Seta” qualche anno fa e non lo ricordava,utile come base per iniziare a scrivere e una in particolare la canzone che ha gradito come interpretazione,per come è stata resa dall’interprete?”Per una bambola”, 1984, Patty Pravo, Festival di Sanremo: lei era vestita da geisha con un ventaglio e cantò questa canzone “Io l’ho cercata sopra il colle…” ed ancora Una cover di una sua canzone che non ha tanto gradito?”Amore” che poi hanno fatto Cocciante e Mina: la cantò Maurizio Monti nel ’73 per  un  disco fatto alla RCA, la rifece nel ’76 Gilda Giuliani che non fece impazzire, però era brava, a molti piacque. Da preferire assolutamente  la versione di Cocciante e Mina. Ma non solo Cocciante e Mina,Patty Pravo e Little Tony,anche lo storico gruppo delle Orme sono tornati con un nuovo disco intitolato “La via della seta”, album e tour teatrale che  è cominciato alla Casa del Jazz di Roma con un concerto . Autore di alcune belle canzoni di Patty Pravo negli anni settanta (fra le altre, insieme a P.Dossena, C.Cigli e Giovanni Ullu di Pazza idea; con lo stesso Ullu ha scritto tutti i brani del disco Mai una signora) Maurizio Monti, verso la metà del decennio si cimenta anche come cantautore dando alle stampe un album per la casa discografica RCA (L’amore) con il quale s’inserisce nel filone di cantautori melodico – moderni che proprio in quegli anni coglievano le prime rilevanti affermazioni commerciali. Sicuramente più originale, soprattutto per i testi, il successivo Diavolo custode nel quale Monti si ripropone in modo molto originale lasciandosi alle spalle esperienze artistiche parallele a quelle di Baglioni e Cocciante.

[box type=”info”] articolo di Gianni Romano[/box]

Condividi

One thought on “VIP in vacanza,Maurizio Monti, paroliere di Mina

  1. Ricordo di sver comprato a suo tempo il disco l’amore. C’era Maurizio Monti seduti su una poltrona con un sigaro in bocca sulla copertina. Poi ho risentito la canzone rivisitata da Cocciante-Mina ….

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *